Miniaddominopastica
abbinata Bioliponemesi

Tecnica brevettata del Dott. Bazzano di liposuzione e liposcultura, che applicata alla miniaddominoplastica evita lo spostamento ombelicale.

  • cicatrici ridotte al minimo
    non estesa sui fianchi e sanguinamento ridotto
  • l’ombelico non viene spostato
    intervento meno invasivo
  • cicatrice con estensione minima
    ampiezza massima circa 2mm

Ho fatto l'intervento all'interno ed esterno coscia ed interno del ginocchio.
Lo rifarei altre 1000 volte visto il risultato ottenuto.
(recensione da Facebook)

Informazioni intervento

durata:

1-2h

recupero:
1-2 settimane
al sole:
3 settimane ca.

Quando è indicato

  • pazienti particolarmente sovrappeso e obesi per cui non √® indicata la normale bioliponemesi
  • pazienti con accumuli localizzati di grasso sulla zona addominale

Quando non è indicato

  • pazienti soggetti a grave anemia
  • pazienti molto anziani con la pelle usurata dall’invecchiamento

La tecnica

Attraverso un piccolo foro di circa 3-4mm, anzichè tagli lunghi diversi centimetri come la liposuzione tradizionale, il chirurgo utilizza delle microcacannule molto sottili che con diverse frequenze di Laser e Vaser riscaldano disgregano le masse adipose aspirandole.Il riscaldamento genera nella pelle un effetto lifting che modella e scolpisce la zona.

Oltre al laser e al vaser, che attraverso diverse frequenze riscaldano e disgregano le masse adipose, il vibrasat assicura una maggiore precisione e quantità  di masse adipose aspirate.

L’anestesia prevede una sedazione e non un’anestesia generale con tutti i benefici per il paziente, non vengono posizionati drenaggi con un comfort per il paziente decisamente elevato.

Prenota la tua visita



Cosa aspettarsi

La Bioliponemesi¬ģ √® quindi un intervento con rischi ridotti drasticamente e che consente un recupero complessivo da parte dell’organismo indolore e pi√Ļ¬† veloce. Tale riduzione dei rischi si accompagna, inoltre, a risultati oggettivamente migliori rispetto a quelli raggiungibili con un intervento tradizionale di liposuzione. Abbinando questa tecnica alla¬†miniaddominoplastica, il paziente avr√† un recupero sovrapponibile a quello di una liposuzione laser avendo solo l’accortezza di non fare attivit√† sportiva per almeno un mese.
Il dolore post-operatorio è decisamente inferiore a quello di una addominoplastica, la cicatrice risulta molto simile a quella di un parto cesareo quando viene eseguita molto bene.

Prima e dopo

Il Dott. Dario Bazzano

Medico chirurgo esperto in laser terapia e laser chirurgia ad indirizzo estetico plastico. E' specializzato soprattutto nelle varie tipologie di liposuzione.